Ingredienti (grosso quantitativo):

  • 2 kg polpa di pomodoro
  • 0,75 kg di carote
  • 0,5 kg di sedano
  • 0,5 kg di zucchini
  • 0,5 kg di cavolfiore
  • cipolline
  • funghetti
  • 1 bicchiere di olio di semi
  • mezzo bicchiere di olio di oliva
  • mezzo bicchiere di zucchero
  • mezzo bicchiere di aceto
  • sale

 

A seconda della stagione si può aggiungere verdure come peperone e fagiolino.

 

 

Procedimento:

In una grande pentola mettere la polpa di pomodoro, l'olio di semi, di oliva, aceto, zucchero e sale. Mescolare molto bene e portare ad ebollizione.

Tagliare la verdura a quadretti di mezzo centimetro circa. Poi aggiungere una alla volta, in ordine di durezza, le verdure nella pentola (carote, sedano, zucchini, cavolfiore, cipolline e funghetti). Mettere nella pentola una verdura alla volta e farla bollire per circa 10-15 min prima di aggiungere la successiva.

Bollire  e girare al temine farlo andare a fuoco vivo sempre mescolando finchè l'antipasto non risulta legato.

L'antipasto piemontese può essere arricchito con l'uovo sodo e il tonno. Perfetto in estate o conservato in vasetto per tutto l'anno.